Corso AIMIT con Fabio Monticelli

Il Monitoraggio dei Sistemi Motivazionali nella Relazione Terapeutica

L’identificazione dei sistemi motivazionali interpersonali nel dialogo clinico mette il terapeuta nelle condizioni di monitorare in tempo reale l’assetto motivazionale in corso nella relazione terapeutica e di intuire gli stati mentali propri e del paziente.

Il monitoraggio motivazionale è un elemento di importanza fondamentale perché permette l’identificazione in tempo reale delle fasi critiche della sintonizzazione cooperativa (che indicano l’andamento delle crisi dell’alleanza terapeutica) e di iniziare la riparazione, riducendo in modo significativo i rischi di drop out.

Inoltre, il monitoraggio permette di identificare chi, tra paziente e terapeuta, crea maggiormente i presupposti della crisi cooperativa che possono originare dagli schemi e dai cicli disfunzionali problematici del paziente e, molto frequentemente, anche da quelli del terapeuta, che spesso è all’oscuro delle dinamiche in corso.

Inoltre, il Monitoraggio della configurazione motivazionale consente di differenziare i diversi tipi di rottura o di impasse della sintonizzazione cooperativa e di stimare l’utilità degli interventi terapeutici valutando gli effetti a breve termine sulla base dell’incremento della cooperazione nella risposta del paziente che, di volta in volta, indirizzano il terapeuta nelle sue principali scelte strategiche e nel suo agire terapeutico.

Fabio Monticelli

Psichiatra Psicoterapeuta
Presidente della Società Italiana di Terapia Comportamentale e Cognitiva

 

DESTINATARI:   Aperto a Psicoterapeuti, Psicoterapeuti in formazione al 3° e 4° anno di Specialità

ISCRIZIONI
 info@centroterapiacognitiva..it

Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria del Centro Terapia Cognitiva di Como al n 031 266718, o attraverso mail.

Scheda di Iscrizione 

Fai clic o trascina il file su quest'area per caricarlo.
Visualizza la privacy policy